Oscar Predictions 2019

Si avvicina la notte degli Oscar! Mancano pochi giorni alla cerimonia più attesa tra i cinefili, per quanto sia una manifestazione che ha sempre diviso gli animi negli anni. Quest’anno però l’Academy ha cominciato con largo anticipo a suscitare critiche e polemiche, grazie a una serie di annunci controversi, alcuni dei quali sono stati anche

Velvet Buzzsaw: tanta superficie, poca profondità

Velvet Buzzsaw è il nuovo film diretto e scritto da Dan Gilroy, regista noto per il suo ottimo esordio Nightcrawler. Pubblicato su Netflix il 1 febbraio si tratta di un’opera con un gran cast, da Jake Gyllenhaal a John Malkovich, da Rene Russo a Toni Colette, fino a Natalia Dyer (famosa per il ruolo di

Guida completa ai film più attesi del 2019

Una delle cose positive del cominciare l’anno nuovo è il dare uno sguardo ai mesi a venire per vedere quali saranno i film che ci sorprenderanno, che ci faranno ridere, piangere, arrabbiare e ogni altra emozione possibile immaginabile. Infatti, dopo le riflessioni sul 2018, è arrivato il momento di andare oltre e in questo articolo

TFF36: Capitolo 3

Il Torino Film Festival 2018 è finito, ma noi abbiamo ancora qualche parere da condividere sui film che abbiamo visto. Purtroppo data la quantità di film e l’impossibilità di fare analisi approfondite (considerando che gran parte dei lettori non hanno visto i film) anche oggi ecco delle pilloline per orientarsi, in attesa di ulteriori approfondimenti. 

TFF36: Capitolo 1

Le prime giornate del Torino Film Festival sono passate. Come le altre edizioni a cui abbiamo partecipato anche questa si sta rivelando ricca di lavori molto interessanti ed originali. Per quest’anno abbiamo deciso di non scrivere un articolo per giorno, ma uno ogni due. Ecco quali sono i film che abbiamo visto finora, accompagnati da

Bohemian Rhapsody: la recensione

Leggendo alcuni commenti su questo film mi è capitato sott’occhio il tweet di uno dei critici americani che seguo di più in cui lamentava il fatto che in molti hanno detto che sarebbe potuto essere molto di più. Critica ingiusta perché secondo Scott Derrickson un film non va criticato per quello che sarebbe potuto essere