Why So Serial?

Se ve lo state chiedendo, questa non è la solita rubrica di recensioni di serie TV. Serial Madness nasce per affrontare l’argomento con un approccio un po’ diverso: analizzare gli aspetti meno approfonditi delle serie TV e il loro ruolo all’interno del mondo del cinema e dell’entertainment. Le serie TV sono nuove forme d’arte? Cosa le accomuna al cinema e

Dove vedere al meglio The Hateful Eight in 70mm

Si è parlato per mesi del nuovo film di Quentin Tarantino, più che per il suo contenuto per il suo formato. Il film è infatti girato in pellicola Ultra Panavision 70mm. Nell’intera storia del cinema i film realizzati in questo costoso formato sono stati una manciata: Ben-Hur, 2001: Odissea nello spazio, Lawrence d’Arabia, fino a risalire a Grand Prix del ’66, un film girato

Torino Film Festival in doppio

La 33esima edizione del Torino Film Festival si sta tenendo in questi giorni, dal 20 al 28 novembre, e anche quest’anno abbiamo partecipato anche se solo per i primi tre giorni. Tre giorni sono lunghi e impegnativi al TFF, perchè l’offerta del festival è ricchissima e la vita dell’accreditato, tra freddo e spostamenti costanti tra le sale sparse per la

I Mille Occhi, Giorno 5 – Epilogo

Si è conclusa la 14^ edizione del festival Mille Occhi di Trieste, con una serata finale dedicata al nuovo film di Vitor Goncalves, regista premio Anno Uno di quest’anno. Alla cerimonia di premiazione erano presenti il produttore del film Christopher Young e la presidente della provincia Maria Teresa Bassa Poropat, che nel suo discorso di

I Mille Occhi, Giorno 4

Ci avviciniamo alla fine del festival, che pur durando solo 6 giorni ha creato un ambiente familiare e ricco, con proiezioni a tutte le ore e un pubblico affezionato. È stato presentato al pubblico il primo film realizzato dal regista Vitor Goncalves, distribuito nel 1986 e riprodotto in serata, nell’originale copia presentata in Italia all’epoca. Goncalves

I mille occhi, giorno 3 – Operare dietro un festival

Parlando con Giulia, la ragazza che mi ha coinvolto nel progetto del festival Mille Occhi, a un certo momento ha detto: noi operatori nei festival siamo come chi vive la vita sui social, non viviamo ciò che stiamo facendo ma lo guardiamo accadere. Sì, quando si lavora per una manifestazione è difficile godersela al 100%, presi

I mille occhi, Giorno 2 – Vita di una pellicola

Questo festival si riconferma ricco di sorprese: il primo film di oggi, Frou frou di Augusto Genina, è un piccolo gioiello del melodramma italiano: colorato, originale e purtroppo non molto conosciuto. La visione del film è stato preceduta da un interessante incontro tenutosi al posto della proiezione del film Cristo è passato sull’aia di …., che non è

I mille occhi, Giorno 1

E’ cominciato il festival I Mille Occhi di Trieste, che quest’anno annovera tra i partner anche Elephant Road. L’ingresso nella direzione organizzativa del festival di Giulia Pigato, studentessa della magistrale del DAMS di Padova, ci ha avvicinato a questa realtà per la quale abbiamo prodotto il promo della manifestazione e di cui seguiremo le attività fino al

Lido Roads 2015 #12 – La cerimonia di premiazione

É terminata la 72^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia con la cerimonia di premiazione di sabato 12 settembre. Per la prima volta ho partecipato alla cerimonia insieme ai miei colleghi della Giuria Classici, provando da una parte una profonda emozione e da un’altra uno strano senso di spaesamento. Vivere l’evento dall’interno ha un po’ sgonfiato l’immagine fantasmagorica che

Lido Roads 2015 #11 – E stasera premiazioni!

La mia penultima giornata di festival è stata governata completamente dalla prima visione mattitina, quella della versione restaurata di Salò o le 120 giornate di Sodoma di Pier Paolo Pasolini. Non avevo provato il desiderio di vederlo nè avevo mai avuto l’occasione di approcciarmici, quindi quando lessi che figurava tra i titoli della sezione classici ho cominciato ad