Lido Roads 2015 #1 – La mia esperienza in Giuria Classici

Dal 2 al 12 settembre il Lido di Venezia ospiterà la 72^ Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, l’evento cinematografico più importante d’Italia. Anche quest’anno seguirò il festival giorno per giorno annotando in questo blog gli aspetti più interessanti, cercando di redigere una cronaca di questi 10 giorni di kermesse. La novità di quest’anno è che, oltre che

Lido Roads #12 – Vincitori e ultime riflessioni

Sono appena giunti risultati ufficiali delle premiazioni della 71^ Mostra del Cinema di Venezia, i vincitori sono: – Leone d’Oro come Miglior Film a A Pigeon sat on a branch reflecting on Existance di Roy Andersson – Leone d’Argento per la miglior regia a The postman’s white nights di Andrej Končaloskij – Premio Speciale della Giuria a The Look of Silence di

Lido Roads #7 – Nymphomaniac shock!

Uno dei film più discussi di quest’anno è stato il protagonista di questa sesta giornata di festival, smuovendo numerosi spettatori nonostante il clima piovoso e gelido. Nymphomaniac di Lars Von Trier è stato presentato al pubblico ieri, in long version director’s cut, un evento tra i più attesi del festival. Sono sbarcati al lido Uma Thurman, Stellan

Lido Roads #6 – Visioni positive

La giornata di oggi è stata molto piú soddisfacente di quella di ieri, a fine giornata sento di aver avuto occasione di accrescere la mia percezione dei film e del festival con esperienze positive. Ho iniziato la giornata con Senza nessuna pietà di Michele Alhaique, opera prima su un tema visto e rivisto di organizzazioni criminali e

Lido Roads #4 – Voglia di innovazione

Il film del giorno é stato Im keller (In the basement), un film che documenta un viaggio tra cantine austriache, insinuandosi nei segreti di neo nazisti, prostitute, sadomasochisti, famiglie particolari. Un lavoro di sola osservazione priva di ogni interazione, di ogni influenza, come se queste persone si rivolgessero solo e soltanto a noi, nel loro desiderio